Tende Avvolgibili In Legno | La Casa di Gaia
51283
page,page-id-51283,page-template-default,cookies-not-set,edgt-core-1.1.2,ajax_fade,page_not_loaded,,vigor-ver-1.6.1,vertical_menu_enabled, vertical_menu_width_290, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_from_right,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

tende avvolgibili in legnoLe tende avvolgibili sono probabilmente l’ultima cosa che viene posizionata quando si arreda una casa, ma non perché siano meno importanti. Il motivo per cui vengono fissati alla fine è che sono da abbinare all’ambiente e allo stile dell’abitazione, sia all’interno che all’esterno.

Una delle soluzioni più funzionali e sicuramente di grande effetto sono le tende avvolgibili in legno che non solo proteggono la casa dal sole cocente, dalla luce eccessiva e da occhi indiscreti ma arredano e rendono più elegante la propria dimora.

Gli avvolgibili in legno sono molto versatili perché si adattano ad ambienti diversi tra loro: atmosfere rustiche come chalet, baite e granai convertiti in abitazioni, case coloniche e fattorie, ville dallo stile classico e tanto altro ancora.  Il legno è infatti un elemento naturale che si abbina facilmente a qualsiasi ambiente e stile. Inoltre, questo materiale naturale è il miglior isolante acustico e termico che esista, è molto resistente, si può tinteggiare e lucidare e non è tossico. Particolarmente indicati per la realizzazione degli avvolgibili sono il legno douglas e il pino di Svezia, di alta qualità e idonei ad essere lavorati in listelli.

Gli avvolgibili in legno sono composti da stecche di diversa misura agganciate l’una all’altra da ganci solitamente in lamiera zincata o acciaio. Questo sistema a ganci permette anche di aprire gli avvolgibili consentendo il passaggio di aria e luce. Normalmente sono provvisti di gocciolatoio per la pioggia. I ganci sono fissi nella parte superiore dell’avvolgibile e distanziabili in quella inferiore.

Per quanto riguarda il funzionamento, l’apertura e la chiusura delle doghe come anche il movimento di avvolgimento ci sono diverse possibilità legate anche al budget dell’acquirente. La manovra con cinghia è il metodo più tradizionale ed economico, viene poi la manovra a motore e quella a motore radio. Quest’ultima è la più dispendiosa ma anche la più comoda, azionandosi con il semplice tocco di un telecomando.

È possibile personalizzare sia le misure che il colore della struttura di queste tende. In molti casi viene preferito il colore naturale del legno, soprattutto nelle abitazioni in stile rustico, o il legno scuro come quello di noce e di castagno. Esistono poi molte altre possibilità come il teak, il mogano e il ciliegio. Per quanto riguarda la versione laccata non c’è che l’imbarazzo della scelta perché si va dal bianco al rosso, dal verde bosco al grigio e molte altre tinte.

Per la verniciatura vengono impiegati prodotti impregnanti all’acqua che vengono spruzzati in modo da dare una colorazione uniforme su tutti e quattro i lati della doga.

Gli avvolgibili in legno sono dunque una garanzia di qualità, funzionalità e robustezza. Conferiscono eleganza, raffinatezza e sicurezza e soprattutto la certezza di essere stati realizzati con materiali che non danneggiano l’ambiente. Una soluzione ideale per qualsiasi esigenza.